giovedì 08 Dicembre 2022 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Un cammino dai margini della vita

Il messaggio per la quaresima del vescovo di Asti, Marco Prastaro

Un anno fa, insieme alla quaresima iniziava il “tempo del Covid”. Un tempo che sembra averci rubato un pezzo di vita. Ci ha portato via la libertà rinchiudendoci per molti mesi nelle nostre case ed anche ora, a seconda dei colori della zona, viviamo nelle restrizioni. Il Covid ci ha confinato in una vita dove le certezze di un tempo sono crollate, ci siamo accorti di non essere così onnipotenti e immortali come pensavamo; anche a livello economico non sappiamo come andrà a finire. Il Covid si è portato via la vita di tanti dei nostri cari, senza lasciarci la possibilità di salutarli e di accompagnarli nell’ultimo tratto. La consapevolezza della nostra fragilità e la paura, a cui non eravamo abituati, ci accompagnano e ci fanno vivere una vita ai margini della normalità. Siamo preoccupati del futuro perché non sappiamo che cosa ci riserverà. 

Allo scoccare del primo anno di pandemia, ricomincia la quaresima. Un tempo per “ritornare al Signore”, un tempo, quest’anno più che nel passato, per uscire dai “margini della vita” e tornare al suo cuore. 

prosegue sul sito della Diocesi