martedì 29 Novembre 2022 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

La cura della memoria

Il 7 dicembre il direttore del Museo Egizio Crhistian Greco sarà l'ospite all'Università del Dialogo al Sermig

Quasi 5mila musei ed aree archeologiche, un comune su tre con uno spazio museale, 58 siti Unesco. Sono alcuni numeri che danno l’idea del patrimonio artistico e culturale del nostro Paese. Patrimonio non solo da tutelare, ma da custodire. Un’eredità di cui prendersi cura a livello generale e individuale. Ma cosa significa farlo in concreto?

Se ne parlerà nel prossimo incontro dell’Università del Dialogo del Sermig, in programma martedì 7 dicembre, alle ore 18,30, negli spazi dell’Arsenale della Pace di Torino. Ospite Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino dal 2014, che dialogherà sul tema “La cura della memoria”.

Formatosi principalmente in Olanda, Greco è un egittologo di fama internazionale, con una grande esperienza in ambito museale. Importante il suo lavoro sul campo archeologico: è stato membro dell’Epigraphic Survey of the Oriental Institute of the University of Chicago a Luxor e, dal 2011, è co-direttore della missione archeologica italo-olandese a Saqqara. Al suo attivo ha molteplici pubblicazioni divulgative e scientifiche in diverse lingue e numerose partecipazioni a convegni internazionali di egittologia e di museologia.

L’Università del Dialogo è lo spazio di formazione permanente promosso dal Sermig, la realtà di pace e solidarietà nata nel 1964 da un’intuizione di Ernesto Olivero. Obiettivo: riflettere sui problemi del nostro tempo in una prospettiva di speranza. Inaugurata in Vaticano il 31 gennaio del 2004 da papa Giovanni Paolo II, negli ultimi anni l’Università del Dialogo ha accolto testimoni di ogni orientamento, della cultura e dei media, dell’economia e della politica, della solidarietà e dell’arte. Adulti con responsabilità particolari disposti a confrontarsi con i giovani, realizzando anche in campo culturale quell’incontro tra generazioni che il Sermig considera indispensabile per cambiare il mondo.

L’incontro, a ingresso libero con green pass, sarà trasmesso anche in streaming sulle pagine Youtube e Facebook del Sermig e sul sito: www.sermig.org/diretta