domenica 22 Maggio 2022 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Disabilità, Stefani: “Carta Ue progetto di semplificazione. In Italia avrà più funzioni”.

Il ministro parla a Tv2000: “Non si dovranno più esibire verbali o documentazione perché la tessera porta con sé tutti i dati. Si potrà anche entrare al museo”

La carta europea per la disabilità è un bel progetto europeo volto alla semplificazione. Permetterà alle persone con disabilità e alle loro famiglie di non dover ogni volta, che si deve dimostrare la propria condizione di disabilità, esibire verbali o documentazione. La tessera porta con sé tutti i dati. Ora si può fare la richiesta sul sito dell’Inps”. Lo ha detto il ministro per la Disabilità, Erika Stefani, a Tv2000 ospite del programma TGtg.
“La carta non risolve tutte le problematiche del mondo della disabilità – ha spiegato il ministro – ma porta ad una semplificazione. È un progetto interessante perché noi in Italia abbiamo deciso di declinarlo in una maniera diversa e ulteriore rispetto a quella europea potendo dare un contributo anche più ampio alla tessera. Ogni volta il governo – ha concluso il ministro Stefani a Tv2000 – potrà fare degli accordi con enti pubblici o privati e accordare delle agevolazioni. Un esempio di questo è l’intesa con il ministero dei Beni Culturali per l’ingresso ai musei”