domenica 22 Maggio 2022 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Nosiglia: coltivare il seme della fratellanza

ll messaggio di fine Ramadan rivolto dall’Arcivescovo ai musulmani

<Volge al termine il digiuno del mese di Ramadàn, in cui ciascuno di voi si è sottomesso, con la mente e il cuore, all’obbedienza di fede verso Dio e ha consolidato i legami fraterni nella comunità.
Quest’anno, dopo le restrizioni imposte dalla pandemia, cristiani e musulmani possiamo finalmente celebrare le nostre feste rispettive, della Pasqua e di ‘Id al-fitr, con il ritorno ad una certa normalità, pur conservando un margine di prudenza>, lo scrive in un messaggio rivolto al musulmani mons. Cesare Nosiglia, amministratore apostolico della diocesi di Torino fino a sabato quando mons. Roberto Repole, nuovo arcivescovo farà il suo ingresso ufficiale in diocesi.
<Mentre nelle nostre feste ci scambiamo il saluto di pace, – prosegue Nosiglia – la guerra in atto in Ucraina accresce in noi la coscienza della necessità di sradicare in tutti ogni seme dell’odio e della violenza e di coltivare il seme della fratellanza universale>.