domenica 04 Dicembre 2022 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Covid, si cambia: bollettino settimanale e reintegro medici novax

Mattarella: Covid non sconfitto, usare responsabilità

Il nuovo governo cambia sul Covid. Addio al bollettino giornaliero con i casi, i ricoveri e i decessi, che diventa settimanale. Ad annunciarlo, il ministro della Salute Orazio Schillaci, che ha anche anticipato in una note del Ministero che “è in via di definizione un provvedimento che consentirà il reintegro in servizio del personale sanitario soggetto a procedimenti di sospensione per inadempienza all’obbligo vaccinale prima del termine di scadenza”. Per Schillaci, “a sei mesi dalla sospensione dello stato d’emergenza e in considerazione dell’andamento del contagio, è opportuno avviare un progressivo ritorno alla normalità nelle attività e nei comportamenti, ispirati a criteri di responsabilità e rispetto delle norme vigenti”.

Schillaci ha ribadito che la promessa dell’istituzione di una commissione d’inchiesta sulla pandemia, arrivata dalla premier Giorgia Meloni nel suo discorso per la fiducia alla Camera, è “utile per fare chiarezza su quanto successo”. Un tema su cui i partiti sembrano d’accordo.

Novità che arrivano mentre i dati sono in discesa, anche per i ricoveri. Ma lo stesso presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricordato quanti morti in più ci sarebbero stati senza i vaccini, che il Covid non è sconfitto ed è importante fare ancora “uso di responsabilità e precauzione”. Per il Pd è “sbagliato” il messaggio del “liberi tutti” sul Covid che il governo sta dando.