mercoledì 29 Maggio 2024 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Salone del libro: editoria cattolica punta su 5 grandi testimoni

Uelci e diocesi di Torino presentano la storia di Teresa di Lisieux, Tonino Bello, Lorenzo Milani, Giovanni Minzoni e Pino Pugliosi

Quest’anno ricorrono gli anniversari di cinque importanti figure del cattolicesimo. Alcuni sono appena trascorsi, altri stanno per cadere a breve o dopo l’estate: il 150° anniversario della nascita di santa Teresa di Lisieux (2 gennaio 1873); il 30° anniversario della morte di don Tonino Bello (20 aprile); il 100° anniversario della nascita di don Lorenzo Milani (27 maggio); il 100° anniversario dell’uccisione di don Giovanni Minzoni (23 agosto); il 30° anniversario dell’uccisione di don Pino Puglisi (15 settembre). Su questi cinque grandi testimoni Lorenzo Fazzini, responsabile editoriale Libreria editrice vaticana – vicepresidente Uelci ha scelto di puntare per la presenza della Uelci al Salone del libro di Torino. Quindi Libreria Libreria editrice vaticana, ha ideato e organizzato, insieme all’arcidiocesi di Torino, alcuni eventi pubblici, per porre all’attenzione dell’opinione pubblica la testimonianza umana e cristiana di queste figure, che hanno incarnato, ciascuno a suo modo, il cammino proposto dal Vangelo.

Il programma dei 5 eventi

Giovedì 18 maggio

ore 16:00

Sala Azzurra

Amare significa superarsi

Teresa di Lisieux. La guerriera mite che sconfisse se stessa

Con Michela Murgia e Roberto Repole

Modera: Francesco Antonioli

In collaborazione con UELCI e Arcidiocesi di Torino

Centocinquanta anni fa nasceva colei che Papa Francesco considera la sua santa preferita. Teresa fece della lotta contro il proprio io, nelle piccole cose di ogni giorno, la traccia feconda del proprio cammino di fede.

Ore 18:15

Sala Blu

La mafia ha paura di gente così

Pino Puglisi. Credere significa dare la vita

Con Giuseppe Pignatone e Corrado Lorefice

Modera: Domenico Agasso

In collaborazione con UELCI e Arcidiocesi di Torino

Il suo ultimo sguardo fu un sorriso a chi lo ammazzava, trent’anni fa a Palermo: l’impegno di Pino Puglisi coi giovani era un gesto antimafia fortissimo, che la malavita non tollerava. Così lo uccise, ma non lo cancellò.

Venerdì 19 maggio

Ore 12:45

Sala Blu

Senza lasciare indietro nessuno

Lorenzo Milani. La giustizia è di questo mondo

Con Rosy Bindi e Tomaso Montanari

Modera: Daniele Rocchetti

In collaborazione con UELCI e Arcidiocesi di Torino

Prete, educatore, maestro. Don Lorenzo Milani, nato nel 1923, ha segnato varie generazioni per la sua dedizione affinché gli ultimi non restassero tali per sempre. Iniziando dalla conoscenza, dalla cultura, dalla parola.

Lunedì 22 maggio

Ore 12:45

Sala Indaco

Il credente non serve la società, la cambia

Giovanni Minzoni. La libertà non teme nulla

Con Emma Fattorini e Alberto Melloni

Modera: Luca Rolandi

In collaborazione con UELCI e Arcidiocesi di Torino

Parroco nel Ravennate, Giovanni Minzoni, prete sociale e attivo nello scoutismo, venne picchiato a morte dalle squadracce fasciste che lo consideravano un pericolo per la loro ideologia: accadeva cento anni fa. 

Ore 15:30

Sala Bianca

La pace non può aspettare

Tonino Bello. La non-violenza vuol dire coraggio

Con Michele Santoro e Alex Zanotelli

Modera: Lucia Capuzzi

In collaborazione con UELCI e Arcidiocesi di Torino

Cristiano di grande spiritualità, sacerdote indomito nell’accogliere gli emarginati, vescovo in prima linea per le ragioni della pace, Tonino Bello esemplifica chi prende sul serio il Vangelo di Gesù ancora oggi.