venerdì 19 Aprile 2024 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Aids: fondamentale la prevenzione

Un convegno a Torino per fare il punto della situazione in Piemonte. I dati forniti dall'Associazione Casa Giobbe

Un contagio di Hiv al giorno in Piemonte. Un dato che invita a non abbassare la guardia e «a far finta di nulla» su una malattia che fra gli anni Ottanta e Novanta, come epidemia globale, ha causato milioni di morti in tutto il mondo, e che è ancora presente. L’appello è stato lanciato al convegno nazionale del coordinamento italiano delle Case alloggio (Cica) per persone con Hiv/Aids che si è tenuto dal 10 al 12 maggio a Torino, presso Cascina Roccafranca, organizzato dall’associazione torinese Casa Giobbe, nata nel 1990 su impulso della diocesi di Torino, con l’allora Arcivescovo cardinale Giovanni Saldarini, per offrire accoglienza e sostegno ai malati di Aids e alle persone con Hiv.

La rete delle Case alloggio in tutta Italia conta 42 strutture, la maggior parte di ispirazione cattolica, che quotidianamente, oltre a prendersi cura degli oltre 600 pazienti colpiti da Aids, promuove iniziative di formazione, prevenzione e ricerca, legate al virus.

«Nonostante gli obiettivi posti dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) di debellare la malattia entro il 2030», sottolinea Giuliano De Santis, medico, presidente dell’associazione Giobbe, «questa non sparirà a breve anzi, anche a causa della pandemia di Covid-19, rimane una patologia subdola di cui si parla troppo poco e per questo è alto il rischio di nuove infezioni».

L’articolo completo su:

https://vocetempo.it/37281-2/