martedì 28 Maggio 2024 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Giornata di digiuno e preghiera per la pace: appello di Monsignor Repole

Monsignor Repole invita fedeli a una giornata speciale di preghiera e digiuno per la pace globale il 27 ottobre

Monsignor Roberto Repole, Arcivescovo di Torino, ha scritto una lettera aperta a tutti i fedeli delle diocesi di Torino e Susa, invitandoli a partecipare attivamente a una giornata speciale di digiuno, preghiera e penitenza per implorare la pace nel mondo. Questa giornata, che avrà luogo il 27 ottobre, è stata indetta dal Papa e coinvolge non solo i cattolici, ma anche altre confessioni cristiane e religioni.

In un momento in cui la situazione internazionale è segnata da conflitti che hanno sconvolto Israele e l’Ucraina, monsignor Repole esorta tutti noi a riflettere sulla gravità di questa situazione e ad unirci con convinzione alla chiamata del Papa. La pace, ci ricorda, è innanzitutto un dono di conversione che possiamo implorare dal Signore, non solo per noi stessi, ma anche per tutti gli altri individui, i governanti e i popoli del mondo.

Le diocesi di Torino e Susa hanno già pianificato numerose iniziative per questa giornata speciale, tra cui adorazioni eucaristiche, marce per la pace, preghiere del rosario e sante Messe. Molte di queste iniziative sono elencate sui siti web delle diocesi, ma Monsignor Repole ci incoraggia anche a utilizzare la nostra creatività per inventarne di nuove, affinché il nostro grido di pace raggiunga il Cielo da ogni angolo del mondo.

A seguire il testo completo della lettera: