mercoledì 19 Giugno 2024 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Uniti nel Dono. La Campagna CEI per sostenere sacerdoti e realizzare opere di carità

Contribuisci alla corresponsabilità nella Chiesa con "Uniti nel Dono" e sostieni sacerdoti e progetti di carità.

“Ogni offerta destinata al sostentamento dei sacerdoti è il segno tangibile della vicinanza dei fedeli, un mezzo per ringraziare tutti i sacerdoti, dal più lontano al nostro – sottolinea il responsabile del Servizio Promozione per il sostegno economico alla Chiesa cattolica, Massimo Monzio Compagnoni – Basta una piccola offerta ma donata in tanti”.

In una società che spesso corre veloce, dove il tempo è prezioso e le distanze sembrano aumentare, la Chiesa cattolica italiana lancia la sua nuova campagna, “Uniti nel Dono”. Un messaggio che va oltre le parole, raggiungendo i cuori di coloro che credono nella corresponsabilità economica e nel valore della donazione.

Grazie a “Uniti nel Dono” sono molte le realtà che si possono aiutare a prosperare e rimanere attive. Don Luigi Chiampo gestisce il Rifugio Fraternità Massi a Oulx, accogliendo migranti in transito. Grazie al dialogo con istituzioni e associazioni, il rifugio offre sostegno, pasti, assistenza medica e legale. Volontari come Luca Guglielmetto contribuiscono con impegno razionale, riflettendo sull’importanza dell’azione in risposta alle sfide globali come le migrazioni.

Ma anche le attività di Don Andrea Bisacchi, sacerdote della Fraternità del Servizio Missionario Giovani (Sermig) che gestisce la parrocchia di San Gioacchino a Torino, vicina all’Arsenale della pace. Ha coordinato gli aiuti all’Ucraina, raccogliendo oltre mille tonnellate di viveri. In una realtà multietnica, focalizza l’attenzione sui bisogni dei più piccoli, promuovendo un oratorio inclusivo e attività sportive nel quartiere. La Fraternità, fondata nel 1964, si impegna nel servizio ai più bisognosi, integrando la preghiera e il lavoro nel monastero metropolitano aperto 24 ore su 24.

Nel 2022, le offerte per i sacerdoti hanno raggiunto poco più di 8,4 milioni di euro, ancora lontani dai 514,7 milioni necessari per garantire una remunerazione adeguata a tutti i sacerdoti delle 226 diocesi italiane. “Uniti nel Dono” diventa così un invito a contribuire, secondo il principio di corresponsabilità, per assicurare che nessun sacerdote debba affrontare il proprio servizio con difficoltà economiche.

Per partecipare e sostenere questa causa, è possibile effettuare donazioni sul sito www.unitineldono.it e iscriversi alla newsletter mensile per rimanere informati sulle storie di sacerdoti e comunità che fanno la differenza in tutta Italia. A seguire il file con le informazioni fiscali per la donazione e il QR Code alla pagina di donazione.