sabato 02 Marzo 2024 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Scuole paritarie al centro del convegno sul Terzo Settore. Il ruolo nell’istruzione italiana

Il presidente della FISM e il Vice Ministro Leo discutono l'importanza delle scuole paritarie nella crescita sociale e dell'educazione.

Un importante convegno sul terzo settore, si è tenuto la mattina del 17 gennaio presso il Senato Italiano. Promosso dalla Federazione Italiana Scuole Materne (FISM), l’ncontro ha messo in luce l’essenziale ruolo delle scuole paritarie nell’ambito dell’istruzione e dell’educazione in Italia.

Giampiero Redaelli, presidente nazionale della FISM, che rappresenta ben novemila realtà educative in tutto il territorio nazionale frequentate da quasi mezzo milione di bambini, ha sottolineato che la parità scolastica non si raggiunge solamente attraverso i contributi pubblici, seppur fondamentali e apprezzati, ma anche mediante misure e proposte che favoriscano una completa integrazione nel sistema nazionale di educazione e istruzione. Ha fatto riferimento ai Programmi Operativi Nazionali (Pon), al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) e all’appartenenza al Terzo settore come elementi chiave per raggiungere tale parità.

In particolare, si è auspicato la possibilità di trovare soluzioni per agevolare l’iscrizione delle scuole paritarie al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (Runts). La FISM Nazionale ha annunciato la sua candidatura a diventare una rete di Terzo Settore, con l’obiettivo di sostenere e coordinare le scuole dell’infanzia paritarie no profit che diventeranno Enti del Terzo Settore (ETS).

Il Vice Ministro Leo ha dimostrato grande apertura e attenzione durante un’intensa sessione di domande e risposte. È stato consapevole dell’importanza di bilanciare le esigenze finanziarie pubbliche con la riconosciuta importanza del ruolo delle scuole paritarie, definendo i lavori in corso “un grande polmone sociale”.