lunedì 17 Giugno 2024 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Aspi: al via i lavori del Tunnel subportuale di Genova, sarà il più grande

Due gallerie di 3,4 km a 45 mt di profondità, sarà pronto ad agosto 2029


      

			

Con la demolizione del grande capannone industriale Csm da parte di due gigantesche gru con pinze, sono iniziati i lavori del Tunnel subportuale di Genova, il primo tunnel sottomarino in Italia e il più grande in Europa. Il tunnel sarà realizzato da Aspi, Autostrade per l”Italia con un investimento di 1 miliardo di euro, impiegherà 5mila persone incluso l’indotto e sarà aperto entro l’agosto del 2029. All’inaugurazione erano presenti i Ministri Piantedosi e Salvini, le istituzioni locali e i vertici di Aspi, la presidente, Elisabetta Oliveri, e l’Ad, Roberto Tomasi.

“Il tunnel subportuale ha un valore superiore rispetto al valore dell’opera perché è un modo per poter ricostruire un legame con un territorio che è stato duramente segnato dal tragico evento del 2018, con il carico delle sue 43 vittime. E questo è il primo elemento. Il secondo elemento è che questa è un’opera che cambierà l’aspetto di questa città. Vedevamo durante la presentazione oggi i molteplici vantaggi in termini di percorrenza, di valorizzazione dell’asset e dell’infrastruttura, di possibilità di attrarre turismo di gran lunga superiori rispetto al valore dell’opera: il rapporto è investo uno e la collettività ne guadagna tre. Il terzo elemento è che ha un valore nazionale perché un’opera come questa è un unicum a livello nazionale ed europeo. E’ un tunnel subportuale che per dimensioni sarà il quarto al mondo e che quindi ci inorgoglisce e permette di tornare a quelli che erano i fasti dell’ingegneria del paese che negli ’60 era considerata la migliore al mondo”, ha dichiarato l’Ad di Autostrade, Roberto Tomasi.

Lungo 3,4 km da San Benigno al quartiere Foce, il tunnel avrà 2 gallerie separate, una per senso di marcia, del diametro di 16 metri che scorreranno a una profondità massima di 45 metri. Progettato in ottica di sostenibilità ambientale e sociale, il tunnel migliorerà i collegamenti cittadini e l’accessibilità al porto di Genova, con il risparmio di oltre 1 milione di ore di viaggio l’anno.

Il progetto del tunnel prevede anche un importante intervento di riqualificazione urbana. Sopra la struttura in collaborazione con lo Studio Renzo Piano, infatti, saranno realizzati 10 ettari di parchi urbani e percorsi ciclopedonali. Al termine dell’inaugurazione dei lavori, nella sede della Prefettura di Genova è stato siglato il Protocollo di Legalità per prevenire e combattere attività illegali nelle fasi di affidamento e realizzazione dei lavori.