lunedì 17 Giugno 2024 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Povertà, Caritas presenta il Dossier 2023

Il documento verrà illustrato Sabato 9 marzo 2023 in occasione della XXXV Giornata Caritas e dell'incontro "Comunità fraterne riflesso di carità"

Pane spezzato

Circa 25mila persone aiutate nel 2023, di cui il 53 per cento rappresentato da nuovi accessi mai incontrati prima e, quasi uno su quattro, da lavoratori poveri; 220mila pasti erogati nelle mense, 17mila distribuzioni di generi alimentari e 12mila spese consegnate negli empori solidali. 113 i progetti sostenuti dal fondo “Otto per mille” per la carità, 32 dei quali dai territori delle periferie urbane. La sola rete Caritas vede in Piemonte una presenza di 31 volontari ogni 100mila abitanti.

Sono questi alcuni numeri che emergono dal Dossier 2023 redatto dall’Osservatorio torinese delle Povertà e delle Risorse, quest’anno in collaborazione con altri ambiti pastorali diocesani, dal titolo «Sfumature di povertà e riflessi di opportunità», che verrà presentato in occasione della XXXV GIORNATA CARITAS e dell’incontro «Comunità fraterne riflesso di carità», ospitato sabato 9 marzo al Centro Congressi Santo Volto (via Borgaro 1, angolo via Val della Torre).

Nella prima parte della mattinata, tra le ore 9 e le 11, si alterneranno la relazione dell’arcivescovo Roberto Repole, alcune testimonianze condivise dalle parrocchie di Chieri e di Calci in Toscana, la testimonianza del Responsabile Generale della Associazione Internazionale Comunità Papa Giovanni XXIII, il torinese Matteo Fadda, e le sottolineature dei referenti della Pastorale dei Migranti e della Pastorale della Salute della Diocesi.

La seconda parte dell’incontro, dalle 11.30 alle 12.30, sarà dedicata presentazione dei dati del Dossier 2023 statistico e al contestuale approfondimento da parte del referente di Caritas Diocesana Pierluigi Dovis e del direttore dell’Area Carità e Azione Sociale Alessandro Svaluto Ferro: riflessioni basate in particolare sui dati inerenti cittadini italiani e stranieri circa la povertà lavorativa, i principali problemi socioeconomici delle periferie urbane, lo stress abitativo, la povertà di salute. Saranno inoltre illustrati dati su progetti di inclusione e presentare alcune storie di volontari.

Per informazioni: caritas@diocesi.to.it