sabato 22 Giugno 2024 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

La due giorni europea degli autori

In tutti gli Stati membri tante iniziative per promuovere la lettura. Coinvolte moltissime scuole

Oggi e domani 26 marzo  tutti gli europei sono invitati a (ri)scoprire il piacere della lettura in occasione dellaGiornata degli autori europei

Per celebrare questa occasione, il 25 e 26 marzo 2024 la Commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani, Iliana Ivanova, parteciperà a una conferenza sulla promozione della lettura. L’evento, che si terrà a Lovanio (Belgio), si concentrerà sulla lotta al calo delle competenze e delle abitudini di lettura dei giovani e riunirà rappresentanti dei ministeri della cultura e dell’istruzione dei 40 paesi del programma Europa creativa, assieme ai settori del libro, dell’istruzione e delle ONG.

L’Europa è fortunata – conferma la Commissaria Ivanova – ad avere una storia e una cultura letterarie prospere e diversificate. La Giornata degli autori europei ci ricorda che la lettura è importante, a tutte le età e in ogni angolo dell’UE e che, in particolare, a tutti i giovani dovrebbe essere trasmesso il piacere della lettura: è un dovere nei confronti dei nostri figli. Vorrei aggiungere infine che sono particolarmente lieta di vedere come, a 10 anni dall’avvio di Europa creativa, questo programma di finanziamento continui a reinventarsi per fornire sostegno ai settori culturali e creativi là dove ne hanno bisogno.

Oltre alla conferenza, è in programma che scuole, librerie e biblioteche di tutta Europa ospitino sessioni di lettura per bambini e giovani (la mappa interattiva di tutti gli eventi è disponibile online). Lo scorso anno oltre 1000 scuole vi hanno partecipato.

La Commissione ha inoltre organizzato, insieme al Consiglio degli scrittori europei, un tour con 120 autori europei per condividerne il lavoro con i giovani.

La Giornata degli autori europei è un’iniziativa del programma Europa creativa, che sostiene anche i settori editoriale e letterario dell’UE. Dal 2014 il programma ha investito 2,5 miliardi di € in progetti a sostegno della diversità culturale e delle industrie creative.