sabato 22 Giugno 2024 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Pichetto: un uomo di cultura capare di rinnovare conservando

Lunedì 15 aprile nella sede del Centro Studi piemontesi a Torino verrà ricordato nell'anniversario della morte avvenuta il 5 maggio dello scorso anno

Ad un anno dalla scomparsa (il 5 maggio 2023), il Centro Studi Piemontesi ricorda Giuseppe Pichetto, per oltre un trentennio appassionato e generoso presidente.
Uomo di cultura, bibliofilo, collezionista, durante la sua lunga presidenza ha sostenuto con convinzione ed efficacia le attività di ricerca e di studio, senza mai far mancare approvazione, supporto, contributo attivo agli intensi cicli di incontri e conferenze, ai convegni, seminari, concerti, mostre e a tante altre attività offerte ai cittadini piemontesi, antichi e nuovi, per tutelare e diffondere la lingua, la storia, il patrimonio artistico, culturale e ambientale del Piemonte, che hanno consentito al Centro Studi di essere riconosciuto quale eccellenza culturale territoriale su scala globale, mantenendo saldi i valori dei padri fondatori, secondo il precetto ispiratore di “rinnovare conservando”.
Nel 2019 Giuseppe Pichetto ha legato al Centro Studi Piemontesi alcuni oggetti appartenuti al Principe Eugenio di Savoia “nella consapevolezza – scrive nella plaquette di presentazione – che ogni cittadino possa affiancare le Istituzioni pubbliche e private nella diffusione delle molte valenze della Cultura”.
Sono quattro volumi che il principe Eugenio ha scelto, acquistato, fatti rilegare da Stefano Boyet, letti, usati. “Invento la categoria di libri ‘genetici’ – scrive Pichetto – hanno la sua impronta, il suo profumo. Forse il Suo DNA è ancora rilevabile…”. ; il testamento della erede di Eugenio, Vittoria di Savoia Saxehilburghausen e due lettere autografe del Principe Eugenio.

La cerimonia per ricordarlo è fissata per lunedì 15 aprile alle 17 nella sede del Centro Studio piemontesi (Via Ottavio Revel 15 a Torino), interverranno:

Lodovico Passerin dʼEntrèves
Presidente del Centro Studi Piemontesi
Guido Bolatto

Segretario generale Camera di Commercio di Torino
e
Maria Teresa Pichetto
Gustavo Mola di Nomaglio
Rosanna Roccia
Albina Malerba