sabato 20 Luglio 2024 - Santo del giorno:

Il network dell'informazione del Piemonte e della Valle D'Aosta
SIR NEWS
  • Data loading...

Bartolomeo I in preghiera davanti alla Sindone

Arrivato in Piemonte per partecipare alla festa di San Savino a Ivrea, il patriarca ecumenico è giunto in Duomo a Torino per venerare l’icona ed ha quindi visitato il museo della Sindone e la chiesa del ss. Sudario

Sindone. Bartolomeo I alla chiesa del ss. Sudario

Arrivato da Costantinopoli in Piemonte per partecipare alla festa di San Savino a Ivrea, il patriarca ecumenico Bartolomeo I ha voluto venire anche a Torino per pregare davanti alla Sindone. Venerdì 5 luglio, nel corso di una visita privata, insieme al vescovo di Ivrea, Edoardo Aldo Cerrato, Bartolomeo I ha sostato nella Cattedrale di San Giovanni Battista davanti alla cappella dove l’icona è custodita. Ha quindi visitato la cappella del Guarini, dove c’era stodito il Telo fino all’incendio del 1997.

Bartolomeo I al museo della Sindone e alla chiesa del ss. Sudario

Bartolomeo I si è poi spostato al museo della Sindone dove era pronta ad accoglierlo una delegazione dei Cultores Sindonis, del Centro internazionale di studi sulla Sindone e della Confraternita del s. Sudario. Qui ha potuto apprezzare la rassegna di reperti storico-scientifici e artistici inerenti al Telo. Ed è infine giunto alla chiesa del ss. Sudario con le sue volte affrescate inneggianti all’Ascensione. Ha ricevuto in dono una copia della Sindone, icona di sofferenza e di amore, tanto cara agli esponenti dell’ecumenismo.